Come Velocizzare L’installazione Delle App Su Android

Assicurati di selezionare la versione legittima di WhatsApp appartenente alla società WhatsApp Inc., se hai un numero di telefono aziendale puoi installare WhatsApp Business, questa versione ha opzioni specifiche per le aziende. Fare clic su “Installa” o “Ottieni” per avviare l’installazione dell’applicazione sul tuo Xiaomi Redmi 9A. Potrebbe chiederti conferma per scaricare l’App se non sei connesso a una rete Wi-Fi poiché i dati verranno detratti dalla tua tariffa occupata dall’applicazione. Puoi avere https://xiaomilatestnews.com/ entrambe le applicazioni installate sullo stesso dispositivo Redmi Note 9 Pro. Fare clic su “Installa” o “Ottieni” per avviare l’installazione dell’applicazione sul tuo Xiaomi Redmi Note 9 Pro. Potrebbe chiederti conferma per scaricare l’App se non sei connesso a una rete Wi-Fi poiché i dati verranno detratti dalla tua tariffa occupata dall’applicazione.

Svelata il 27 aprile 2020 per la Cina e presentata il 19 maggio in versione Global, prosegue sulla strada già tracciata negli ultimi anni perfezionando il noto design minimalista che la contraddistingue, senza farsi mancare alcune novità di rilievo. Per chi tiene in particolar modo alla privacy c’è poi Blocco applicazioni, che consente di restringere l’accesso a determinate app selezionate solo previo inserimento di password o impronta digitale . Tuttavia, Xiaomi ha deciso che questo limite per le ROM cinesi riguardi un ristretto numero di modelli.

WhatsApp è un’applicazione di messaggistica istantanea appartenente a Facebook dal 2016, è l’applicazione di messaggistica più utilizzata al mondo ed è per questo che è molto utile averla installata sul tuo Xiaomi Redmi Note 9 Pro. Qualche giorno fa, Xiaomi ha annunciato ufficialmente il blocco dei servizi Google nella MIUI 12.5 per alcuni modelli di smartphone. Una notizia che ha subito creato un certo allarmismo, in quanto andrebbe a ledere coloro che si affidano al mercato d’importazione. Fortunatamente si è rivelato un blocco che riguarderà molto poco noi utenti occidentali, riguardando perlopiù l’utenza asiatica.

Correva l’anno 2010 , quando Xiaomi ne rese pubblica la prima versione embrionale, in forma beta, basata su Android 2.1 Froyo e riservata esclusivamente al mercato cinese. A dieci anni da quella prima prova, MIUI è cresciuta in maniera esponenziale andandosi a conquistare un’ampia fetta di utenti per varie ragioni che vedremo poi. Se hai uno smartphone Xiaomi, hai già familiarità con Mi Calendar, l’app calendario predefinita di questa azienda.

  • Apri lo store di applicazioni e scarica l’app “Solid Explorer” prima e “Send Files to TV”.
  • Nella parte superiore dell’app store del Play Store c’è un motore di ricerca, cliccaci sopra e digita “WhatsApp”.
  • Uno dei tanti siti che potresti tenere in considerazione per scaricare una suoneria di iPhone per Android è Zedge; si tratta di un sito che offre sia suonerie che sfondi gratis per smartphone ed è disponibile anche l’app.
  • Senza le dovute modifiche (magari l’utilizzo di una VPN) non è possibile utilizzare i servizi Google su questi devices visto che in Cina essi non esistono.
  • A me serve quello generale che permette di far installare dal sistema altre app di terze parti.
  • L’interfaccia software MIUI sviluppata da Xiaomi è senza dubbio una delle più complesse e ricche di funzioni di tutto il panorama Android su smartphone.
  • Come forse già saprai, Google necessita delle tue autorizzazioni esplicite per installare applicazioni da luoghi diversi dal Play Store.

Con l’opzione di icone dinamiche e intelligenti, potrete vedere le proprietà dell’applicazione e le sue caratteristiche, semplicemente premendo un’icona per un po ‘. È l’unico modo quello di abilitare l’installazione attraverso le applicazioni, concedendo il permesso per ogni singola applicazione. Si l’avevo già notato, ma quello serve per non far installare attraverso alcune https://xiaomilatestnews.com/nuova-xiaomi-soundbar-3-1-la-migliore-soundbar-di-xiaomi-fino-ad-oggi/ app tra cui anche quelle che ho già trovato installate da xiaomi, altre app di terze parti. A me serve quello generale che permette di far installare dal sistema altre app di terze parti. Innanzitutto, abbiamo scaricato e installato un file explorer sul nostro Xiaomi Mi Box.Possiamo usare ASTRO, ma possiamo anche usare qualsiasi altro esploratore di file per Android.